VILLA RAGOSIA

luogo: Valderice
anno:
2013

Se non scali la montagna no potrai mai godere il paesaggio“.

| Pablo Neruda |

Il progetto ha inteso recuperare e valorizzare un lembo del versante di Ragosia, ai piedi di Erice (Valderice), in provincia di Trapani.
La ristrutturazione statica e architettonica dell’antico fabbricato, all’interno del lotto, ha costituito il momento centrale di questo lavoro di ricucitura paesaggistica.

La preservazione del carattere dei luoghi e la dotazione di una nuova funzionalità per l’intero complesso – anche in una logica di futura sostenibilità e manutenibilità – è stato l’obiettivo che, condiviso con la committenza, ha guidato l’intero processo di valorizzazione.

Sono stati fondamentali i momenti di scambio e di confronto con lo strutturista e le qualificate maestranze coinvolte, per favorire l’impiego di protocolli di consolidamento e costruzione in grado di armonizzarsi perfettamente con il contesto.

Tuttavia non si è rinunciato ad un programma architettonico

contemporaneo che, attraverso calibrate ricuciture compositive e l’impiego di materie vive e locali, ha riscritto una nuova pagina per la villa ed il giardino, che ora dispone anche di un’ala completamente destinata agli ospiti.

Importante è stata inoltre l’opera di recupero, ristrutturazione e consolidamento degli originali percorsi e camminamenti, caratterizzati da colonne in tufo, pavimentazioni rivestite in cotto, sassi e ceramiche decorate, realizzati dalla precedente proprietà probabilmente sulle antiche tracce degli originali sentieri che, dalla costa, si inerpicavano verso la montagna ericina. e per i quali si è voluto dare giusto risalto.

Lo studio ha curato ogni singolo dettaglio: gli interni, con i singoli arredi su misura ed il coordinamento della selezione di complementi ed accessori, in perfetta sintonia con la committenza; il lighting; l’outodoor, con la realizzazione di una vasca affacciata sul mare verso il litorale di Bonagia; l’architettura del giardino segreto;  la ridefinizione del parco con la riqualificazione dei percorsi carrabili e pedonali.